Bando: Concessione di contributi per la creazione e sostegno alle nuove imprese

Scadenza: 31/10/2013

La Camera di Commercio intende favorire la creazione ed il sostegno delle nuove imprese in particolare giovani e femminili.

I Soggetti beneficiari sono:

- Aspiranti imprenditori: persone che sono intenzionate ad avviare una nuova impresa nella provincia di Ravenna entro il 31/12/2013

- Nuove imprese: imprese costituite da non più di 3 mesi dalla data di invio della domanda di contributo.

Le spese ammissibili, al netto di IVA e di altre imposte e tasse, sostenute nel periodo compreso tra il 01/01/2013 e il 31/12/2013 riconducibili agli interventi previsti dal bando sono:

- Parcelle notarili e costi relativi alla costituzione;

- Acquisto di beni strumentali, macchinari, attrezzature, arredi, strutture non in muratura e rimovibili necessari all’attività;

- Impianti generali per un importo massimo del 30% del totale dell’investimento complessivamente ammesso;

- Quote iniziali del contratto di franchising, nel limite del 30% del totale dell’investimento complessivamente ammesso;

- Acquisto e sviluppo di software gestionale, professionale e altre applicazioni aziendali inerenti l’attività dell’impresa;

- Registrazione e sviluppo di marchi e brevetti e relative spese per consulenze specialistiche;

- Spese pluriennali e promozionali per il piano di comunicazione;

- Ricerche di mercato relative all’analisi di settore e ai segmenti di mercato potenziali;

- Consulenza e servizi specialistici nelle aree: Marketing, Logistica, Produzione, Personale, organizzazione e sistemi informativi; Economico-Finanziaria; Contrattualistica.

- Acquisizione di servizi di mentoring aventi lo scopo di supportare l’imprenditore nella gestione nei primi 3 anni di attività per una durata compresa tra un minimo di 20 ed un massimo di 35 ore per ogni impresa.Il costo orario di ciascuna consulenza sarà riconosciuto nella misura massima di 120 euro.

 Il contributo riconoscibile riconoscibile è pari al 50%, dell’importo complessivo delle spese sostenute (al netto di IVA e di altre imposte e tasse), sino ad un massimo di 4.000 euro. Tale percentuale è  elevata al 60% nel caso di nuove imprese femminili con un contributo massimo erogabile pari a 5.000 euro.

Potranno beneficiare del contributo camerale gli interventi il cui costo minimo (spese ammesse) sia pari o superiore a 3.000 euro.

Per ulteriori informazioni: http://www.ra.camcom.it/attivita-promozionali/contributi/contributi-cciaa-ravenna/contributi-rivolti-alle-imprese/bando-per-la-concessione-di-contributi-per-la-creazione-di-nuove-imprese-a-conduzione-o-a-prevalente-partecipazione-giovanile

 

Leave a Comment